fbpx
ARCHIVIO CATEGORIA

news vaticano

APSA. Pubblicato per la prima volta il bilancio dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica

APSA. Pubblicato per la prima volta il bilancio dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica

Per la prima volta dall’istituzione nel 1967, l’APSA rende pubblico il suo bilancio.  L’atteso documento dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica, diffuso oggi nel solco della trasparenza, è relativo all’anno 2020. L’Osservatorio Permanente sui Beni Ecclesiastici pubblica integralmente la presentazione del «bilancio di missione» curata dal Presidente di APSA Monsignor Nunzio Galantino.

leggi tutto
Vaticano. Moneyval promuove le misure adottate dalla Santa Sede per contrastare il riciclaggio di denaro ed il finanziamento del terrorismo

Vaticano. Moneyval promuove le misure adottate dalla Santa Sede per contrastare il riciclaggio di denaro ed il finanziamento del terrorismo

Dopo un lungo ed articolato processo di valutazione, Moneyval, l’organismo del Consiglio d’Europa che vigila sulla lotta al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo, ha espresso il suo parere. La Santa Sede ottiene 5 giudizi di efficacia sostanziale e 6 di efficacia moderata. In nessun caso è stato espresso un giudizio di efficacia bassa. Prosegue il cammino di trasparenza voluto fortemente da Papa Francesco.

leggi tutto
La «Pascite gregem Dei» di Papa Francesco riforma il Libro VI del Codice di Diritto Canonico

La «Pascite gregem Dei» di Papa Francesco riforma il Libro VI del Codice di Diritto Canonico

Nel solco tracciato da Papa Benedetto XVI, il Santo Padre Francesco promulga la Costituzione Apostolica «Pascite gregem Dei» prevedendo pene più severe per chi si macchia di reati patrimoniali e abusi sui minori. Non solo. La modifica del libro IV del Codice di Diritto Canonico punirà aspramente anche la tentata ordinazione delle donne, la registrazione delle confessioni e la consacrazione con fine sacrilego delle specie eucaristiche. Sono state incorporate poi alcune fattispecie presenti nel Codex del 1917 che non vennero accolte nel 1983. Ad esempio, la corruzione in atti di ufficio, l’amministrazione di sacramenti a soggetti cui è proibito amministrarli; l’occultamento all’autorità legittima di eventuali irregolarità o censure in ordine alla ricezione degli ordini sacri. Sono stati tipizzati reati di tipo patrimoniale come l’alienazione di beni ecclesiastici senza le prescritte consultazioni; o i reati patrimoniali commessi per grave colpa o grave negligenza nell’amministrazione. Inoltre, è stato tipizzato un nuovo reato previsto per il chierico o il religioso che “oltre ai casi già previsti dal diritto, commette un delitto in materia economica – anche in ambito civile – o viola gravemente le prescrizioni contenute nel can. 285 § 4” che vieta ai chierici l’amministrazione di beni senza licenza del proprio Ordinario.
Pubblichiamo di seguito la versione integrale della Costituzione Apostolica «Pascite gregem Dei» e il testo completo del riformato libro VI del Codice di Diritto Canonico.

leggi tutto
Il Videomessaggio di Papa Francesco per la Laudato Si’ Action Platform: «Dalle mani di Dio abbiamo ricevuto un giardino, ai nostri figli non possiamo lasciare un deserto»

Il Videomessaggio di Papa Francesco per la Laudato Si’ Action Platform: «Dalle mani di Dio abbiamo ricevuto un giardino, ai nostri figli non possiamo lasciare un deserto»

Il Videomessaggio che il Santo Padre Francesco ha inviato in occasione del lancio della Laudato Si’ Action Platform. Un percorso di importanza strategica che durerà sette anni. Una piattaforma di azione che coinvolgerà concretamente Diocesi, Congregazioni religiose, associazioni e movimenti in ogni angolo della Terra.

leggi tutto